Mariella Pedone, home personal shopper a Bari

Home Personal Shopper Bari e Taranto

Mariella Pedone, home personal shopper a Bari

Home Personal Shopper Bari e TarantoContinuiamo a conoscere gli Home Personal Shopper membri del network HPS Official Angels!

Oggi andiamo in Puglia, precisamente a Bari, e incontriamo Mariella Pedone, architetto libero professionista, appassionata d’arte e home shopper per passione.

La conosciamo meglio in questa breve intervista!

INTERVISTA a Mariella Pedone

.

  • Come sempre, chiedo ad ogni HPS Angel qual è la sua formazione. Ora tocca a te, cosa hai studiato e come ti sei appassionata all’interior design?

Fin da giovanissima sono sempre stata considerata una creativa. Nel 1987 ho conseguito la laurea in Architettura presso l’Università degli Studi di Pescara con la tesi sul Restauro dei Monumenti , poiché mi piaceva allora – e mi piace tuttora – il recupero degli spazi, delle forme e il conseguente riuso.

 

  • Qual è stata la tua evoluzione professionale, ti sei sempre occupata di arredamento d’interni o hai un background differente?

Appena laureata mi sono dedicata, principalmente, alla ristrutturazione d’interni con una particolare predisposizione allo studio dei materiali, della loro applicazione e finiture, anche non canonica, per assecondare quella vena di originalità che contraddistingue ogni mio progetto. Recuperare e ristrutturare gli spazi stimola maggiormente l’impegno per il mio lavoro.

 

  • Quali progetti segui principalmente oggi e quali ti danno maggiori soddisfazioni?

sala da pranzo corridoio dopo

 Negli anni ho imparato ad assecondare i gusti e le esigenze dei committenti. Un’ attenta ristrutturazione, come nelle foto, ha reso più accogliente ed elegante lo spazio, oltre all’uso del colore e alla focalizzazione di un punto centrale sulla parete con un mobile d’epoca (che magari il cliente possedeva già, ma che non è mai stato valorizzato). Inoltre mi piace seguire e realizzare il lavoro interpretando la volontà del cliente, come il bagno in ceramica di Vietri, progettando e disegnando con particolare attenzione al dettaglio (applique) ed infine con la soddisfazione di riuscire a creare un ambiente armonico e gradevole anche al di fuori dei miei canoni di arredamento (che sono minimalista e contemporanea!).

 

vista1

  • Sono un cliente che si rivolge a te per la prima volta. Quali servizi puoi offrirmi?

Innanzitutto sono un architetto! Che accompagna il cliente e lo supporta rispettando i gusti nelle scelte sia per un singolo pezzo di arredo che per la ristrutturazione dell’intero appartamento. In secondo luogo la capacità di declinare la funzionalità degli ambienti, che possano“raccontare” chi li abita e li vive, che siano ad uso abitativo, espositivo o luoghi di lavoro.

 

  • Ci fai sbirciare tra i tuoi progetti? Magari uno di cui vai particolarmente fiero/a o che ti ha permesso di esprimere il tuo stile e le tue competenze!

Sicuramente il progetto che meglio identifica la mia personalità di interior designer è stato quello relativo all’intervento di ristrutturazione del mio studio-galleria Acrom. Per unire le due unità immobiliari ho disegnato, progettato e realizzato una scala in cemento prefabbricato che consente l’accesso dallo studio alla galleria espositiva. I lavori di recupero e isolamento delle murature sono stati impegnativi, ma ogni volta che si accendono le luci per una nuova esposizione (nella foto le opere dell’artista Bulgini) mi emoziono.

Al piano superiore – dedicato allo studio – sono stati raccolti campioni di materiali, tessuti, oggetti, sculture vegetali frutto di una ricerca personale che continua negli anni. Ognuno ha una sua storia, sono fonte di continua ispirazione e spunto per ogni nuovo lavoro. E’ il mio “scrigno”. Lo considero una vetrina per i potenziali committenti e clienti che possono immediatamente percepire il mio modo di lavorare e apprezzare l’ impegno nella continua ricerca di soluzioni originali e l’estrema libertà nel mixare gli stili.

galleria primascala foto bulgini

  • Come credi si possa inserire la figura dell’home shopper nel mercato dell’arredamento, proprio in questi tempi di crisi?

E’ proprio la crisi che sollecita l’utilizzo dell’HPS poiché il rapporto risulta meno complesso rispetto alla figura dell’architetto progettista e i suggerimenti – se concordati, on side, dettati dalla conoscenza dei materiali, dei colori, degli oggetti e del loro sapiente mescolarsi e fondersi – sono in grado – anche con budget limitati – di rispettare i gusti del committente e rendere ogni ambiente funzionale e confortevole.

 

  • Non pensi che la figura dell’interior designer sia superflua ai tempi di Internet dove tutto è a portata di click e ci sono tutorial per ogni esigenza?

Credo proprio il contrario! L’enorme offerta di piattaforme e siti che offrono “arredi” pronti all’uso innanzitutto omologano il gusto appiattendo e rendendo anonimo qualsiasi elemento di arredo anche il più bello. In secondo luogo creano dispersione e confusione nel cliente poco abituato a destreggiarsi ed incerto su quale sia – in questo mare di proposte – la cosa più giusta per la propria abitazione. Il mio lavoro è quello di fare un’analisi di base su quali siano le sue reali esigenze e i suoi bisogni concreti e poi indirizzarlo e guidarlo sulla scelta più corretta e soddisfacente. Inoltre – come home personal shopper sono in grado di offrire interventi on site rapidi ed efficaci con poca spesa.

 

  • L’home personal shopper per Mariella è…

… una guida esperta che illumina la visione della tua casa.

unnamed

novenbre 2013

La scheda di Mariella Pedone, HPS Official Angel a Bari.

AHPS Associazione Home Personal Shopper
info@homepersonalshopper.it

AHPS è la prima associazione nazionale di categoria che qualifica la professione di Home personal shopper. Siamo il nuovo punto di riferimento, coinvolgente e stimolante, per tutti i professionisti attivi nel settore dell’interior design, che credono nelle attività di home shopping e home styling.